28
Gen

Impariamo ad ascoltarci: il messaggio in bottiglia

Quanti pensieri inespressi dentro di noi. Siamo così pervasi dalle parole, dai suoni, dalle voci che abitano dentro e fuori di noi che tante volte non riusciamo ad ascoltare i veri bisogni che ci chiamano.

Corriamo, inseguiamo il ritmo per non perderne le tracce. Il mondo ci dice che dobbiamo fare in fretta. Dobbiamo correre. Là fuori tutto cambia in un batter di ciglio. Ti svegli e il digitale ha già fatto un altro passo in avanti. Ti eri appena seduto a leggere un manuale di istruzioni ed ecco che le pagine su cui scorrevano i tuoi occhi sanno già di vecchio. Non funzionano o quasi.

Ecco un nuovo “drin”: la suoneria di whatsapp è diversa. Non ricordi nemmeno di averla cambiata la sera prima quando, a letto, incapace di dormire, non sapevi cosa fare e allora hai agguantato il cellulare e hai dato un “ok” alla modifica.

Immagina ora di non avere il tuo fidato smartphone: sei davanti alla riva del mare. La superficie dell’acqua è color verdastro, il fondale è percettibile, colorato dalle tinte del tramonto che si rispecchia in modo narcisistico, ammirando la bellezza dei contorni delle onde calme che si alternano come in una danza.

Hai una bottiglia vuota, carta e penna. Ti siedi. Pensa: puoi scrivere un messaggio, quel messaggio e affidarlo al mare. Chissà se qualcuno lo prenderà. Corri il rischio di farlo. Non ti era mai capitata una simile occasione. Ecco allora: tu sei proprio lì, ora. Apri la tua mente e ascolta il tuo cuore: rilassati. Respira.

Inizia a scrivere … Lo vedi, quel tuo pensiero, quel tuo voler dire mentre prende forma? Cosa scriveresti, ora? Prova a fare questo esercizio.

Imparerai:

  • a rimanere in ascolto di ciò che realmente vive in te come bisogno
  • a prendere confidenza con i tuoi pensieri più profondi
  • a fare attenzione a ciò che è importante e a tenere fuori ciò che è secondario
  • ad accrescere la tua autostima, come coscienza di ciò che vali e di quanto tu sia importante per la tua vita, senza dimenticare che fai parte di un sistema di relazioni da cui non puoi prescindere
  • a dire ciò che pensi senza i freni a mano dei tuoi condizionamenti
  • a sentire maggiore senso di libertà