counter

19
Nov

Coaching: ‘La conoscenza di Sé come valore di Relazione’

Nosce te ipsum ovvero “Conosci te stesso” era l’incipit iscritto nel tempio del dio Apollo a Delfi. Una sentenza che ha attraversato i secoli, ha oltrepassato albe e tramonti, accompagnando il destino dell’Uomo. All’epoca delle antiche divinità, la Conoscenza di sé era sinonimo di rigore e controllo rispetto ai propri limiti, per non cadere nella presunzione di voler uguagliare gli Dei e lo stesso concetto arriva fino ai giorni nostri, conservando quell’originario significato che porta con sé l’idea di una “saggia consapevolezza di ciò che siamo e di dove possiamo arrivare”.
Spendiamo molto tempo, a volte, nel cercare di capire a fondo una persona, osservandone ogni gesto, ascoltando ogni parola e leggendo tra le righe verità che, forse, sono soltanto proiezioni della nostra mente. Rimuginiamo e apriamo le porte all’ansia e al nervosismo. Sprechiamo le nostre risorse vitali.[…]

Maria Cristina Caccia

Pubblicato su:
Immagine